Stemma del Comune di Tavagnasco Comune fiortito 2014

Comune di tavagnasco



Area riservata

Accesso


Immagine del Comune di Tavagnasco

venerdì 28 aprile 2017

Documentazione

Protezione civile


                
Convenzione Costituzione Centro Operativo Intercomunale Quincinetto - Tavagnasco – Quassolo

In data 30 dicembre 2010, è stata stipulata la convenzione con i Comuni di Quincinetto e
Quassolo, per il servizio associato della Protezione Civile Intercomunale, ed approvato il Regolamento della sua Costituzione.
La convenzione è stata stipulata dalle tre Amministrazioni in modo tale da avere sui territori interessati una copertura operativa della Protezione Civile nei casi di allerta meteo o di calamità naturali o antropiche.
La suddetta dà la possibilità anche ad altri Comuni di potersi convenzionare secondo quanto stabilito dal Regolamento Intercomunale.
 

CONSIGLIO DEI SINDACI CONVENZIONATI PROTEZIONE CIVILE INTERCOMUNALE

In data 1 febbraio 2011, presso il Comune di Quassolo, si sono riuniti i Sindaci di Quincinetto, Tavagnasco e Quassolo per il primo Consiglio dei Sindaci appartenenti al Centro Operativo Intercomunale.
Durante l’incontro sono state esposte le iniziative riguardanti la gestione e lo sviluppo della Protezione Civile Intercomunale e nello specifico sono state prese le seguenti decisioni:
- richiesta d’iscrizione all’Albo Nazionale di Protezione Civile presso il Ministero
degli Interni;
- integrazione dell’ex piano di protezione civile della ex Comunità montana
Dora Baltea;
- propaganda, vademecum per famiglie, in fase di lavorazione da parte del Centro Operativo;
- stemma e logo Intercomunale di Protezione Civile;
- nomina dei coordinatori.
- tesserino di riconoscimento e corsi base di formazione per i volontari.
 

INCONTRO CON LA POPOLAZIONE DEI COMUNI DI QUINCINETTO, TAVAGNASCO E QUASSOLO

Dopo un accordo tra i Sindaci del gruppo Intercomunale di Protezione Civile, nelle date 11 maggio 2011 presso il Comune di Quincinetto, 13 maggio presso il Comune di Tavagnasco e 15 maggio presso il Comune di Quassolo, si sono tenuti degli incontri con la popolazione sul tema “Conoscere la protezione civile – Prevenzione e sicurezza”.
Attraverso filmati, il Coordinatore del Centro Operativo Intercomunale ha illustrato alla popolazione cosa è la Protezione Civile, come e dove opera, le modalità di intervento in casi di calamità informandola su come si devono affrontare situazioni di pericolo in casi di emergenza.
L’occasione è stata favorevole a creare un’atmosfera ricca di dibattiti interessanti,
dove il Coordinatore Costantino Salaris si è reso disponibile a rispondere alle domande
dei presenti, spesso attingendo alle proprie esperienze vissute sul campo.
Gli stessi organizzatori, soddisfatti di questo primo evento, hanno tratto un maggiore
input per l’organizzazione dei successivi incontri al fine di poter accorciare in maniera utile le distanze con la popolazione per una sempre più crescente cooperatività.
Molteplici le adesioni sia al Comune di Tavagnasco che presso i Comuni di Quassolo
e Quincinetto.
 

SEDE CENTRO OPERATIVO INTERCOMUNALE

Dopo l’emanazione del bando pubblico per l’assegnazione dei lavori di ristrutturazione dell’ex casello genio ferrovieri da adibire a Centro Operativo della Protezione Civile, in data 09 Maggio 2011 la ditta aggiudicataria ha iniziato i lavori che si sono conclusi nel mese di Ottobre 2011.
Un grande ringraziamento da tutto il Coordinamento va ai volontari che hanno dimostrato un notevole impegno collaborando nei lavori di tinteggiatura dell’immobile nonché della pulizia dello stesso.
La sede si sviluppa su due piani.

Piano terra:

- Ufficio Operativo di Emergenza;
- Sala Riunioni;
- Funzioni di Supporto;
- Ufficio di Coordinamento;
- Sala Ristoro.


Primo piano:

- numero 2 camere da letto di cui una per gli uomini e una per le donne in caso di
emergenza e di stazionamento h 24 presso il Centro Operativo;
- n. 2 bagni con docce completamente ristrutturati;
- una camera adibita sia a studio che per organizzare corsi;
- un garage per il deposito dei mezzi della Protezione Civile dotato di una officina per
i primi interventi.

Il Centro Operativo Intercomunale Quincinetto – Tavagnasco – Quassolo ha provveduto ad inoltrare la richiesta di contributo alla Fondazione CRT (Cassa di Risparmio di Torino) per l’acquisto di un’autovettura completamente allestita per il servizio di Protezione Civile.
Il 7 Ottobre 2011, su delega dei Sindaci di Quincinetto Tavagnasco e Quassolo, il Coordinatore del Centro Operativo Intercomunale si è recato presso il Castello di Racconigi al fine di ritirare sia il premio per il Servizio di Emergenza 2010 che il contributo CRT di Euro 10.000,00 per l’acquisto dell’auto di servizio, che ben presto sarà a disposizione della Protezione Civile. Alla spesa della stessa hanno contribuito i Comuni convenzionati nella misura di Euro 1.620,00 ciascuno, per un totale di euro 14.860,00.
 

La sede del Centro Operativo

EVENTI SUI TERRITORI INTERCOMUNALI

Il Centro operativo Intercomunale di Protezione Civile nell’anno 2011 è stato chiamato ad operare per il servizio di viabilità nelle seguenti manifestazioni:
Comune di Tavagnasco
- Gran Carnevale 2011;
- Festa Patronale di S. Margherita;
- Maggio Canoro;
- 60°anniversario della corsa ai piani;
- evento organizzato dall’associazione italiana Canyonnig, 100 km delle alpi;
- Sagra della Miassa,
- Festa della Birra,Tavarock.

Comune di Quassolo
- Sagra del Porcino;
 

ALLERTE – EMERGENZE

Specchietto pratico di classificazione delle allerta e delle emergenze Allerta 1 – attenzione (fenomeni idrogeologici, frane ecc. che non destano
preoccupazione) Allerta 2 – PRE-ALLERTA in caso di avviso di criticità elevata, al verificarsi di un evento di criticità elevata e/o all’aggravarsi della situazione nei punti critici monitorati a vista dai presidi territoriali e/o al superamento di soglie riferite a sistemi di allertamento locale.
Allerta 3 – ALLERTA: al verificarsi di un evento con criticità elevata e all’aggravarsi della situazione nei punti critici monitorati e al superamento di soglie riferite a sistemi di allertamento locale.
Incendi boschivi – allerta di livello 2 o 3 (in ragione al fattore naturale o antropico) Nel nostro territorio nell’anno 2011, si sono verificati tutti i tipi di allerta dove hanno visti impegnati i volontari di protezione civile, Con l’apertura del tavolo di crisi in ben 3 occasioni negli ultimi 2 mesi in  particolare con l’allerta 3 del 4,5,6,7 novembre 2011, e in ben due incendi boschivi uno in località Marcolino e l’ultimo in ordine di tempo il 4.5 Dicembre u.s. in località Gran Gianpiovano e Augiasso, dove sono interventi gli Agenti del Corpo Forestale dello Stato, il corpo dell’AIB, i vigili del fuoco che per ben due giorni con
L’ausilio dell’elicottero hanno fatto servizio di antincendio sul territorio interessato e i volontari di protezione civile, che nelle due giornate e due notti sono stati presenti sia nel Centro Operativo Intercomunale che nel territorio montano interessato dall’incendio a salvaguardia delle abitazioni e alpeggi, nonché della viabilità e sicurezza delle strade interessate dall’evento.
 

CORSI PROTEZIONE CIVILE

Dal 21 Novembre al 9 Dicembre, presso il Comune di Tavagnasco, si sono tenuti i primi corsi di preparazione professionale al servizio di Protezione Civile per coloro che hanno fatto domanda di adesione come volontari.
I corsi trattavano nello specifico il settore tecnico scientifico del piano di protezione civile, le cui docenze sono state affidate al Dott. Diego Tasselli quale Amministratore Delegato nonché Primo Ricercatore della TS Corporation Srl e al Consigliere Comunale e Coordinatore della Protezione Civile Sig. Costantino Salaris che ha trattato la parte operativa nelle emergenze antropiche e naturali.
Alla fine delle tre edizioni del corso sopra citato, la Protezione Civile ha organizzato un test di idoneità per ufficializzare le nomine dei volontari, che si è tenuto il 12 Dicembre 2011 presso la Sala Consigliare del Comune di Tavagnasco.
Coloro che già hanno superato tale prima prova di idoneità (57 volontari su 87 aderenti) saranno impegnati nelle esercitazioni che si terranno nei territori di Quincinetto, Tavagnasco e Quassolo nei primi mesi del 2012.
 

RINGRAZIAMENTI AI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE

In data 19 Dicembre 2011,in occasione dell’annuale Festa delle Associazioni che si tiene nel Comune di Tavagnasco Località Verney, i Sindaci di Quincinetto, Tavagnasco e Quassolo attraverso il Coordinatore Costantino Salaris e la Segreteria del Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile (Mariana Buson, Nicoletta Magrino) hanno voluto omaggiare tutti i Volontari per l’opera resa all’interno del Centro Operativo, consegnando loro una pergamena di ringraziamento insieme alle deleghe specifiche per le funzioni di supporto, i responsabili di segreteria ed i capi squadra.
 

PICCOLO PRESEPIO AL CENTRO INTERCOMU NALE DI PROTEZIONE CIVILE

Si ringrazia il Volontario Signor Maurizio Rotundo,che con passione ha creato un piccolo presepio di luci raffigurando la natività nell’area verde del Centro Operativo.

 

PROTEZIONE CIVILE

 

Proseguono i lavori per rendere operativa e funzionale la Protezione civile. In data 29 settembre 2010, dopo alcuni nuovi incontri con i funzionari delle FF.SS. ci è stato concesso il comodato d’uso gratuito del casello ferroviario e della stazione che verrà destinata a centro di prima emergenza nel caso di eventi calamitosi che si potrebbero verificare nel nostro territorio. Sono stati svolti nel mese di Agosto e Ottobre i lavori per l’eliminazione del recinto in cemento posto a chiusura tra il casello e la stazione, nonché la recinzione di separazione dalla sede ferroviaria. Sono stati richiesti alle varie ditte presenti sul territorio i preventivi per rendere operativa la sede da adibire a centro operativo, il progetto definitivo ed esecutivo è stato assegnato allo studio tecnico GROSSO di Pont-Saint-Martin (AO), che verrà consegnato nel mese di Marzo 2011. Dopo di che si potrà iniziare con le opere murarie, idrauliche ed elettriche all’interno del casello ed il completamento dei lavori di tutta l’area esterna interessata dal sito. Grazie all’aiuto di alcuni volontari è stata effettuata l’imbiancatura della maggior parte delle stanze non soggette ad interventi. Nel mese di Novembre, si è provveduto tramite la ditta SCS allo  smaltimento di materiali (olii) abbandonati nei pressi della rampa annessa al casello e alla pulizia dell’intera zona dai relativi residui. Presso il comune di Quincinetto, in data 09 dicembre 2010, alla presenza del Segretario Comunale Dr. Giovanni Lombardi, del Sig. FRANCHINO Giovanni, sindaco di Tavagnasco, della sig.ra COMPAGNO ZOAN Barbara, sindaco di Quincinetto e del sig. BLANC Agostino, vice sindaco del comune di Quassolo, si è tenuto un primo incontro per istituire il “C.O.I. Centro Operativo Intercomunale” di Protezione civile. Dopo un attento e scrupoloso esame della proposta sono stati approvati dai Consigli
Comunali interessati, il nuovo regolamento intercomunale di protezione civile e la convenzione siglata dai rispettivi sindaci, conferendo al comune di Tavagnasco l'incarico di  comune capofila”.
L’ufficio C.O.I. ha richiesto al Dipartimento del Consiglio dei Ministri affari generali settore Protezione Civile un contributo pari a € 243.359,95 per l’acquisto di materiali e  mezzi per rendere operativa la sede per i comuni convenzionati, inoltre è stata richiesta al dipartimento nazionale di protezione civile la modifica della dicitura gruppo comunale a gruppo intercomunale, dando la possibilità di aderire anche ad altri comuni. Nel mese di Aprile verranno comunicate ai volontari le date in cui si terranno i corsi formativi alla fine dei quali, verrà rilasciato relativo attestato. Stiamo predisponendo per i comuni  convenzionati, un prontuario che verrà inviato alla popolazione residente nei comuni di Tavagnasco, Quincinetto e Quassolo per illustrare come comportarsi nelle situazioni di   emergenza durante le eventuali calamità. Nel sito internet del Comune di  Tavagnasco si è provveduto a creare una pagina dedicata alla protezione civile dove verranno posti tutti i comunicati di interesse per la popolazione; ricordo che le iscrizioni sono sempre aperte tutto l’anno e possono essere consegnate in tutti i Comuni convenzionati o inviate tramite posta elettronica all’indirizzo email: protezione. civile@comune.tavagnasco.to.it

 

PROTEZIONE CIVILE

Ripercorriamo le evoluzioni che in questi mesi hanno dato modo di formare la Protezione civile all’interno del nostro paese. In data 12 febbraio 2010 una delegazione amministrativa si è recata presso la sede delle ferrovie dello stato, convinti che il progetto per l'acquisizione del casello fosse solo una questione burocratica e servisse solo una firma per dare il via al progetto, ma con nostro sommo stupore ci siamo trovati di fronte una cruda realtà in quanto dopo la comunicazione delle FF.SS. inoltrata nel 2007 all'allora Amministrazione reggente,di quest'ultima non aveva dato nessuna risposta
facendo cadere tutto nonostante fosse stato speso del denaro pubblico per la realizzazione dei progetti cosa inutile visto che non vi era all'epoca dei fatti nessuna concessione in merito da parte dell'ente ferroviario per il menzionato casello. Abbiamo comunque deciso di comune accordo tutto il gruppo di maggioranza di iniziare tutto da capo e di portare a termine il progetto di costituzione sia della protezione civile che  l’acquisizione della sede, sono state redatti ed inviati tutti gli adempimenti necessari anche portando le stesse di persona alle ferrovie. Il fatto di non aver seguito all’epoca della prima richiesta tutto il procedimento ha dato luogo ad un ulteriore ritardo dell’acquisizione del casello ferroviario essendo cambiate le normative di approvazione devono essere concesse da Roma e non da Torino. Nel contempo che si attende la concessione di comodato, sono stati inviati presso la regione due Amministratori Franchino Lina e Salaris Costantino i quali hanno frequentato specifico corso professionale inerente la protezione civile. Come preannunciato nel Consiglio Comunale n. 13 del 27-03-2010 si è dato corso alla costituzione della protezione civile,ed in pari data si è approvato il regolamento all'unanimità che costituisce la Protezione Civile nel comune di Tavagnasco di ciò sono stati informati gli organi interessati della Regione Piemonte e della Provincia di Torino, e si è richiesto l'iscrizione alla Direzione Nazionale della Protezione civile di Roma. Si sta provvedendo ad organizzare tramite le forze dell'ordine presenti sul territorio, la regione e la provincia specifici corsi per la preparazione dei volontari di protezione civile che allo stato attuale nel nostro comune sono già più di quaranta.
Ora come molti di voi avranno notato anche dando specifiche istruzioni ai volontari intervenuto in data 28 maggio 2010 per l'evento del coro della S.A.T. di Trento il personale impiegato ha ricevuto alla sua prima uscita nel comune di Tavagnasco ringraziamenti ed elogi per la loro disponibilità e professionalità. Dei funzionari delle ferrovie, hanno già effettuato un sopraluogo, ora si attende di poter iniziare a breve i lavori non appena ci verrà concesso il comodato del casello ferroviario. Restiamo sempre a vostra disposizione per qualsiasi vostro dubbio o curiosità.
Il nostro indirizzo e-mail è protezione.civile@comune.tavagnasco.to.it